sconto sulla spesa ai dipendenti

politica di welfare anche gli sconti sulla spesa, le visite mediche, ma anche buoni per lacquisto di libri borse di studio per i figli e prestiti. Chiudendo questo banner, facendo lo scroll di pagina o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie. Ma a offrire agli impiegati e agli operai una politica di welfare vagamente simile ai modelli doltre mare, sono solamente le grandi aziende, come per esempio la Olivetti o la Lavazza, fino ad arrivare, oggi, allimportante traguardo raggiunto da Federmeccanica. Ai fini della deducibilità delle spese per prestazioni di lavoro è irrilevante la circostanza che esse concorrano, o meno, a formare il reddito nei confronti dei lavoratori dipendenti. 2.3.1 o il diritto di ottenerli da terzi ai sensi dellart.51, comma 3, tuir) e non quelli concessi come parte della retribuzione (per. Ai fini della determinazione delleventuale reddito del lavoratore dipendente, lart.51 comma 3, ultimo periodo del tuir, prevede che il valore nominale dei buoni dacquisto non concorre a formare il reddito se complessivamente di importo non superiore nel periodo dimposta ad euro 258,23. La politica del welfare aziendale inizia a dare i suoi frutti anche in Italia. In bici alla Coop, e oggi? Intanto sono state evidenziati questi dati: 355 sono stati i congedi o le aspettative concesse per lassistenza dei parenti 130 le agevolazioni nei turni di lavoro 77 mila gli euro di prestiti concessi a fondo perduto per quei dipendenti che si sono trovati in uno.

sconto sulla spesa ai dipendenti

Riproduzione Riservata, attenzione: La risposta ai quesiti è stata formulata attenendosi alle leggi vigenti allepoca della richiesta. In deroga a quanto appena detto, pi beni e servizi erogati liberamente dal datore di lavoro possono essere cumulativamente indicati in un unico documento di legittimazione purché il valore complessivo degli stessi non ecceda il limite di euro 258,23 (art. Coop Alleanza.0 un curioso, ma anche tanto utile, kit. Il perché i viaggi stiano andando per la maggiore è dunque da una parte perché per lazienda si tratta senza dubbio di unopzione conveniente, ma soprattutto perché per i dipendenti si tratta di un benefit non tassabile e che cos aumenta il valore dacquisto del. Quindi quali possono essere i desideri di questo lavoratore?

Edises buono scontone, Modulo per sconto canone telecom, Codice sconto ramaideal,

Oggi le grandi e medie aziende, in qualche caso anche le piccole a dire il vero, adottano questo tipo di politica di benefit aziendali e offrono, senza dubbio, una qualità di vita migliore ai loro dipendenti. Per ci che concerne le liberalità, si noti come la norma non richieda che esse abbiano come beneficiari tutti i dipendenti o particolari categorie di dipendenti o siano codice deontologico di buona condotta sostenute per specifiche finalità. Si precisa che nel computo del limite di 258,23 euro rientrano solo i benefit gratuiti (liberalità) dotati di un proprio valore economico (tali valori comprendono anche i beni ceduti ed i servizi prestati al coniuge del dipendente o a familiari, anche non fiscalmente a carico. Nel 2015 un progetto varato da Coop Adriatica, destinato a circa 9 mila dei suoi impiegati, aveva per oggetto una politica di welfare aziendale basato sullofferta di permessi speciali per lassistenza, qualora se ne manifestasse la necessità, per assistere i familiari, e questo era valido. Questi, fruibili con i voucher salabam, sono un regalo aziendale molto apprezzato soprattutto per il fatto che possono dare la possibilità di staccare dalla routine lavorativa per rigenerarsi.

Città del regalo buoni sconto
Timberland sconto 75002